Lettori fissi

venerdì 1 marzo 2013

Storie

Oggi è il 1 marzo, comincia un nuovo mese e per molti è una giornata come tutte le altre.

Molti anni fa però, non fu così per una ragazzina francese di nome Caterina: per lei, il 1 marzo 1858 fu un giorno di svolta nella sua vita. Questa ragazzina infatti è stata la prima persona miracolata a Lourdes.

Molti conoscono questo paese tra i Pirenei francesi, per la grotta che è stata luogo di apparizioni mariane ad un'altra ragazzina, Bernadette Soubirous, ed è proprio in quei giorni che accadde questo primo miracolo.

Personalmente, conoscevo a grandi linee questa storia e non sapevo nemmeno dove fosse questo paese... fino a quando, nel 2008, sono partita in pellegrinaggio verso Lourdes.

L'invito a parteciparvi, veniva da una persona a me molto vicina, e dopo un primo momento di insicurezza, mi sono decisa e sono partita con l'Associazione UNITALSI, di cui ora faccio parte.



Raccontando la mia esperienza, a volte mi è capitato di essere criticata o non compresa, e ho sentito molti pareri discordanti riguardo anche al "mercato" che gira intorno al Santuario. 

In parte sono d'accordo anche io, nel senso che mi sembra ci sia un pò di esagerazione, ma è anche vero che purtroppo sta nella natura dell'uomo cercare di guadagnare qualcosa, in tutti i sensi, da ciò che accade in tutto il mondo... e chi non lo fa, vere perle rare, si guadagnano un posto speciale! 
Nel cuore degli uomini, e vicino a Dio.

Riguardo all'esperienza del pellegrinaggio, avrei tante cose da dire e da raccontare... ma ci saranno altre occasioni per farlo.

Buon proseguimento di giornata!
Dani

2 commenti:

  1. Ciao Dani, io credo molto alle apparizioni di Lourdes e una volta avevo chiesto a degli organizzatori di voler far parte dell'associazione dell'UNITALSI solo che poi non s ne fatto più nulla, avevo lasciato il mio numero di telefono ma poi non mi hanno più chiamato dopo qualche mese mi sono messa a lavorare come assistenza anziani e non ho fatto più nulla, è vero che ci sono molti giri di affari ma proviamo a vederlo sotto un'altra ottica, magari chi ha bisogno di lavorare e non riesce a trovare altro si butta su questo tipo di cose e se devono sfamare una famiglia ben venga, non credo che la Madonna ne avrà a male.
    Io ci vorrei andare a Lourdes ma fino a quanto avrò a che fare con questo corso e un giorno lavoro rimanderò, ho preso la palla al balzo per andare a Medjugorje perchè avevo appena smesso di lavorare e per il momento va bene così, la prego anche dalla mia camera e spero che mi ascolti.
    Ciao un saluto speciale
    Annalisa

    RispondiElimina
  2. Ciao Annalisa, grazie per il tuo commento!
    Io sono entrata a far parte dell'UNITALSI dopo il primo pellegrinaggio, ho continuato a partecipare alle riunioni del gruppo e a Lourdes ci sono stata tre anni di seguito. Poi non ci sono più potuta andare per motivi miei, ma non vedo l'ora di poter tornarci!
    Dovresti interessarti nella tua zona se organizzano momenti di preghiera o simili, magari cominci con quello e poi, quando ti sentirai pronta e potrai farlo, partirai anche tu!
    Comunque tranquilla, Lei ascolta le tue preghiere anche senza fare tanti chilometri!
    Dani

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...