Lettori fissi

domenica 21 aprile 2013

21 aprile 2013

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Bramo la tua voce, o Dio
(Rabindranath Tagore)

Quando mi fermo
stanco sulla lunga strada
e la sete mi opprime sotto il solleone;
quando mi punge la nostalgia di sera
e lo spettro della notte copre la mia vita,
bramo la tua voce, o Dio,
sospiro la tua mano sulle spalle.

Fatico a camminare
per il peso del cuore
carico dei doni che non ti ho donati.

Mi rassicuri la tua mano nella notte,
la voglio riempire di carezze,
tenerla stretta:
i palpiti del tuo cuore
segnino i ritmi del mio pellegrinaggio.


Buon proseguimento di giornata!
Dani

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...