Lettori fissi

domenica 31 marzo 2013

Pasqua di Resurrezione 2013



Gesù risorge anche oggi
(L. Cammaroto)

Credevo che avessero ucciso Gesù,
e oggi l'ho visto dare un bacio a un lebbroso.
Credevo che avessero cancellato il suo nome,
e oggi l'ho sentito sulle labbra di un bambino.
Credevo che avessero crocefisso le sue mani pietose,
e oggi l'ho visto medicare una ferita.
Credevo che avessero trafitto i suoi piedi,
e oggi l'ho visto camminare nelle strade dei poveri.
Credevo che l'avessero ammazzato una seconda volta con le bombe,
e oggi l'ho sentito parlare di pace.
Credevo che avessero soffocato la sua voce fraterna,
e oggi l'ho sentito dire:
"Perché, fratello?" a uno che picchiava.
Credevo che Gesù fosse morto nel cuore degli uomini
e seppellito nella dimenticanza,
ma ho capito che Gesù risorge anche oggi
ogni volta che ogni uomo ha pietà di un altro uomo.



da Qumran2.net

31 marzo 2013


Buona Pasqua a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Morte e vita
(Giuseppe Impastato S.I.)
 
Nel giardino degli ulivi
solo, cadde, accasciato,
la fronte insanguinata.
Con grida di figlio
invocò il cielo, chiedendo liberazione
e come maestro
chiese prossimità, preghiera.
Con il cielo muto e gli uomini dormienti
la Morte appariva vincente.

Un bacio, uno schiaffo, urla, condanne,
e poi flagelli, spine, una croce per l'infame.
Sul colle, con l'urlo nel buio,
la Morte sembrò vittoriosa.

Gesù diede perdono, madre, figli,
un posto nel suo regno
e l'ultimo sì... Cristo è ormai finito!
E si inneggiò al trionfo della Morte.

La tomba sembrò inghiottirlo.
Ma troppo grande era l'Amore
E fu la Vita a inghiottire la Morte.
Alleluia!



Buon proseguimento di serata!
Dani

sabato 30 marzo 2013

Sabato Santo



Risorgi con me!

Quando, nel momento della prova, la tua anima é triste e dubbiosa, e le lacrime affiorano sui tuoi occhi, invocami:
IO SONO COLUI CHE TI CONSOLA E CHE ASCIUGA LE TUE LACRIME.

Quando ti senti mancare, a causa delle difficoltà della vita, e senti che non ce la fai più, chiamami:
IO SONO LA FORZA capace di rimuovere gli ostacoli sul tuo cammino e capace di sostenerti in tutte le avversità.

Quando sei stanco e affaticato, e non riesci a trovare conforto, vieni a cercarmi:
IO SONO IL RIFUGIO, nel quale potrai trovare riposo per il tuo corpo e ristoro per la tua anima.

Quando perdi la serenità e, in un momento di grande sconforto, senti che i tuoi nervi non reggono più, invocami:
IO SONO LA PAZIENZA, che ti aiuta a sconfiggere le dolorose difficoltà della vita, e ti fa vincitore sulle situazioni più impossibili

Quando sei sconvolto dai fatti della vita e sei affranto dal dolore causato dalle prove che ti capitano, grida a me:
IO SONO IL BALSAMO, che cura le tue ferite e allevia le tue sofferenze.

Quando il mondo ti farà solo false promesse e ti sorgerà il dubbio che non ci sia più nessuno di cui potersi fidare, vieni a me:
IO SONO LA VERITÀ, che sa dare risposte concrete ad ogni tuo dubbio e sa infondere coraggio ai tuoi pensieri.

Quando il tuo cuore é pieno di tristezza e di malinconia, chiamami:
IO SONO L’ALLEGRIA che ti dà uno spirito nuovo e ti fà conoscere le meraviglie della tua anima.

Quando, ad una ad una, saranno distrutte tutte le tue aspettative e la disperazione prenderà il sopravvento, cercami:
IO SONO LA SPERANZA, che non delude e che irrobustisce la tua fede.

Quando la cattiveria e l’arroganza del cuore umano ti prostreranno a terra e ti umilieranno, chiamami:
IO SONO IL PERDONO, che ti scioglie il cuore e che rinvigorisce la tua anima.

Quando il dubbio ti assalirà fino a farti rimettere tutto in discussione, fidati di me:
IO SONO LA FEDE, che ti illumina e ti da la sapienza per raggiungere la felicità.

Quando nessuno ti capirà e vedrai svanire tutte le tue speranze nell’indiffe-renza del mondo, vieni a me:
IO SONO LA GIUSTIFICAZIONE, che ti insegnerà a capire e a non giudicare gli uomini.

E quando alla fine vorrai sapere chi sono, chiedilo al fiume che scorre, all’usignolo che canta, alle stelle che scintillano:
IO SONO LA VITA. IO SONO COLUI CHE HA CREATO TE E TUTTE LE COSE. MI CHIAMO AMORE E SONO LA SOLUZIONE A TUTTI I MALI CHE TORMENTANO LA TUA ANIMA.

Il Signore è l’unica fonte di vita, l’unica acqua fresca e zampillante, l’unico ristoro alle nostre difficoltà.

30 marzo 2013


Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Nell'oscurità della morte, tu hai fatto luce
(Joseph Ratzinger, Meditazioni sul Sabato Santo, 30 Giorni, n. 03 - 2006)

Signore Gesù Cristo, nell'oscurità della morte tu hai fatto luce; nell'abisso della solitudine più profonda abita ormai per sempre la protezione potente del tuo amore; in mezzo al tuo nascondimento possiamo ormai cantare l'alleluia dei salvati.
Concedici l'umile semplicità della fede, che non si lascia fuorviare quando tu ci chiami nelle ore del buio, dell'abbandono, quando tutto sembra apparire problematico;
concedici, in questo tempo nel quale attorno a te si combatte una lotta mortale, luce sufficiente per non perderti; luce sufficiente perché noi possiamo darne a quanti ne hanno ancora più bisogno.
Fai brillare il mistero della tua gioia pasquale, come aurora del mattino, nei nostri giorni;
concedici di poter essere veramente uomini pasquali in mezzo al Sabato santo della storia.
Concedici che attraverso i giorni luminosi e oscuri di questo tempo possiamo sempre con animo lieto trovarci in cammino verso la tua gloria futura. Amen.


Buon proseguimento di giornata!
Dani

venerdì 29 marzo 2013

Venerdì Santo

La tua morte, o Gesù, è una storia di mani. Una storia di povere mani, che denudano, inchiodano, giocano a dadi, spaccano il cuore. Tu lo sai, tu lo vedi, o Signore. Prima di giudicare, però, pensiamoci. 
Ci sono dentro anche le nostre mani. Mani che contano volentieri il denaro, mani che legano le mani agli umili, mani che applaudono le prepotenze dei violenti, mani che spogliano i poveri, mani che inchiodano perché nessuno contenda il nostro privilegio, mani che invano cercano di lavare le proprie viltà, mani che scrivono contro la verità, mani che trapassano i cuori. La tua morte è opera di queste mani, che continuano nei secoli l'agonia e la passione. 
Se potessimo dimenticare queste mani, se ci fosse un'acqua per lavare queste mani. Per dimenticare le mie mani, ho bisogno di guardare altre mani, di sostituire le mie mani spietate con le mani misericordiose della Madonna, della Maddalena, di Giovanni, del Centurione che si batte il petto...



da Qumran2.net

29 marzo 2013



Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:


Ti salutiamo Croce di Cristo

Ti salutiamo, Croce di Cristo,
legno che ha portato il suo corpo donato per noi
nuova arca della nuova ed eterna alleanza
trono e altare dove Cristo, re e sacerdote regna per sempre.

Ti salutiamo, Croce di Cristo
e ti preghiamo per tutti i giovani
che vivranno in queste settimane un momento di grazia
nel loro cammino di fede
e nel cammino verso la Giornata mondiale della Gioventù.

Ti salutiamo, Croce di Cristo,
documento che sigilla e conferma
il riscatto che Cristo ha pagato per noi
per liberarci per sempre dal peccato.

Ti salutiamo, Croce di Cristo,
dove viene immolato l'Agnello di Dio
colui che prende su di sé il nostro peccato
e lo estirpa dal mondo e dal cuore dell'uomo.

Ti salutiamo, Croce di Cristo,
speranza di un'umanità nuova, liberata dal peccato,
uomini e donne disposti a riconoscere come fratello e sorella
per la potenza di chi, su di te inchiodato, ha donato la vita.

Ti salutiamo, Croce di Cristo,
che appari a noi spoglia, nuda, senza il Crocifisso
sei la conferma che lui è risorto, è vivo
sei la certezza che lui è il re vittorioso
donato dal Padre per redimere i fratelli.


Buon proseguimento di giornata!
Dani

giovedì 28 marzo 2013

Giovedì Santo



Questa sera capisco Pietro e la sua riluttanza
senza mezzi termini: "Tu non mi laverai mai i piedi!".
Nella sua frase intravedo
il rispetto e l'amore per te, Gesù:
non voglio che ti inginocchi qui davanti a me,
non posso tollerare che tu, il Maestro,
ti comporti in questo modo.
Nelle parole di Pietro io riconosco la mia vergogna
nell'apparire come sono,
nella mia nudità, con le mie ferite,
nella mia sporcizia, con i miei sbagli,
nella mia piccineria, con le mie ambiguità.
Non mi piace, Gesù, che tu mi veda così come sono veramente...

Ma tu mi ripeti le stesse parole che hai detto a Pietro,
tu mi inviti ad abbandonarmi, a lasciarmi andare,
a lasciarmi accogliere da te così come sono:
non c'è nessun bisogno di fingere...

Non è facile lavare i piedi a qualcuno,
ma è ancor più difficile lasciarseli lavare.
Non è sempre facile amare,
ma è ancor più difficile lasciarsi amare.
Questa sera intendo quello che tu vuoi da me:
non cerchi il discepolo perfetto,
ma solo un essere che si lasci amare da te,
che si lasci purificare dalla tua bontà,
guarire e salvare dalla tua misericordia.



da Qumran2.net

28 marzo 2013


Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

La bellezza delle persone
(Elisabeth Kubler Ross)

Le persone sono come le vetrate. Scintillano e brillano quando c'è il sole, ma quando cala l'oscurità rivelano la loro bellezza solo se c'è una luce dentro.


Oggi è Giovedì Santo e comincia il Triduo Pasquale.
Auguro a tutti di viverlo con Fede rinnovata nell'Amore di Dio.
Dani

mercoledì 27 marzo 2013

27 marzo 2013



Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Ricorso ostinato al Vangelo
(Madeleine Delbrel)

Non si può incontrare Gesù per conoscerlo, amarlo, imitarlo, senza un ricorso concreto, costante e ostinato al Vangelo; senza che questo ricorso faccia intimamente parte della nostra vita.


Buon proseguimento di giornata!
Dani

martedì 26 marzo 2013

26 marzo 2013



Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

L'amore perdona
(Paulo Coelho, I racconti del maktub)
 
All'Ultima Cena, Gesù accusò - con la stessa gravità e le medesime parole - due dei suoi apostoli. Entrambi avevano commesso i crimini predetti da Gesù. Giuda Iscariota nascose i suoi sentimenti e condannò se stesso. Pietro anche nascose i suoi sentimenti, dopo aver rinnegato tre volte tutto ciò in cui aveva creduto. Ma nel momento decisivo, Pietro capì il vero significato del messaggio di Gesù. Chiese perdono e andò avanti, umiliato. Avrebbe potuto scegliere il suicidio, invece affrontò gli altri apostoli e dovrebbe aver detto: "D'accordo, raccontate i miei errori fino a che esisterà il genere umano. Ma lasciatemi correggerli". Pietro imparò che l'Amore perdona. Giuda non imparò nulla.

Buon proseguimento di giornata!
Dani

lunedì 25 marzo 2013

Storie di progetti

Ciao a tutti!
Un pò di giorni fa vi ho parlato di un forum speciale, che è quello dei Folletti Laboriosi, e descrivendo ciò che ci accomuna, vi ho accennato anche che in questo gruppo si agisce concretamente per aiutare gli altri.

In effetti, dal 2006 ad oggi, sono stati organizzati tanti progetti! Inizialmente solo riguardanti il ricamo, ma ad oggi organizziamo anche progetti in cui si sferruzza e uncinetta!
Come funzionano?

Prima di tutto, la nostra mamy Gabriella prende contatto con associazioni che si occupano di chi ha bisogno, principalmente bambini malati, in modo da capire bene ciò di cui potrebbero avere necessità, e poi ci si organizza nel forum per donare del materiale.

Vi faccio un esempio pratico: a Natale abbiamo organizzato un progetto a favore dei bimbi ricoverati nel reparto TIN dell'Ospedale Sant'Anna di Torino. Ciò che abbiamo donato alle mamme dei bimbi, era un sacchetto contenente una cuffietta, delle scarpine, un bavaglino ricamato, una piccola saponetta profumata e una cornicetta portafoto.
Un dono che non poteva risolvere i problemi di questi bimbi, ma donare un sorriso e un pò di speranza a delle famiglie provate. 



Ma prima di questo risultato, nel forum ci siamo messe tutte d'accordo! 
Chi può fare le scarpine? Io vorrei ricamare due bavaglini! Mi metto all'opera per le cuffiette! Ho delle cornicette da donare!
E così... finché non si raggiungono le giuste quantità che servono! Poi si preparano i pacchetti e, in un pomeriggio, delle nostre follette inviate speciali, vanno in missione per consegnare il lavoro da parte di tutte le follette!

Volete un altro esempio dei nostri progetti?

Periodicamente vengono scelti dei soggetti da ricamare su tela aida a punto croce, chi vuole e può si sceglie un ricamo, lo esegue e poi lo invia ad una folletta che penserà ad assemblare i ricami in una bellissima coperta corredata di cuscino! Queste vengono vendute e il ricavato devoluto ad associazioni di volontariato!




Oppure, sempre a Natale, abbiamo confezionato scialli, berretti e sciarpe per dei nonnini ospiti di una casa di riposo in Emilia, che era stata danneggiata dal terremoto del maggio 2012!



E tanti altri progetti sono stati fatti e saranno fatti!

Se volete tenervi aggiornati, on line c'è il blog dell'Associazione dei Folletti Laboriosi, aggiornato ogni volta che parte un nuovo progetto o vengono fatte le consegne!

Ciao ciao!
Dani

25 marzo 2013

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Parlare di Dio
(Dietrich Bonhoeffer)
 
Se non riesci a parlare di Dio al tuo fratello, parla a Dio del tuo fratello.


Buon proseguimento di giornata!
Dani

domenica 24 marzo 2013

Domenica delle Palme

Anche in questa domenica che apre la Settimana Santa, Papa Francesco ha parlato ai fedeli nell'Angelus di mezzogiorno.
In questa pagina trovate il testo delle sue parole ed è possibile vedere anche il video della Santa Messa di questa mattina celebrata dallo stesso Papa Francesco.

Buon proseguimento di giornata!
Dani


24 marzo 2013

Ciao a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Passione e risurrezione
(Madre Teresa di Calcutta, Le mie Preghiere)

Ricordate che la Passione di Cristo termina sempre nella gioia della Risurrezione, così, quando sentite nel vostro cuore la sofferenza di Cristo, ricordate che deve venire la Resurrezione, deve sorgere la gioia della Pasqua. Non lasciatevi mai invadere in tal maniera dal dolore da dimenticare la gioia di Cristo risorto.


Buona domenica!
Dani

sabato 23 marzo 2013

Tartufini al cioccolato

Ciao a tutti!
La ricetta di cui vi parlo in questo post è semplice, veloce, e molto buona! L'ho trovata nel blog di Stefania, Arabafeliceincucina!

Forse molte di voi già la conoscono, ma se non fosse così, vi consiglio di fare un giretto nel suo blog!
Da appassionata di cucina quale è, Stefania propone tantissime ricette, dagli antipasti ai dolci!
E allora? Internet è piena di blog di cucina, sarà come tutti gli altri! 
Direte voi... ma io vi rispondo che non è così!

Le sue ricette vanno dai piatti più classici a quelli più particolari, ce ne sono tante provenienti da diversi paesi, anche per chi ama i gusti speziati, e ricettine veloci e d'effetto, come questa che io ho provato più di una volta!

Questi sono i tartufini che ho preparato per i miei amici in occasione del mio compleanno:



E questo è il post di Stefania in cui c'è la ricetta per fare queste piccole delizie!

Nella versione originale vanno fatti con i biscotti Oreo, ma io non li trovo mai e quindi ho usato gli italianissimi Doricream Dark che sono buonissimi e vanno bene lo stesso!


Spero che questa ricettina vi torni utile per le vostre occasioni, e che vi piaccia, come piace a me... ma si era capito? 
E poi mi lamento se ingrasso! 
Lasciamo perdere... col cioccolato è una battaglia persa in partenza!

Buon fine settimana!
Dani
____________________

Co questo post partecipo a:

Ruba la Ricetta

23 marzo 2013

Buongiorno a tutti! Ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Urgenza
(Henri J. M. Nouwen)
 
Finché non avvertiamo la dolente urgenza di coloro che soffrono, la nostra solidarietà resta sospesa nelle intenzioni e non discende nel cuore, spingendoci a prender cura davvero degli altri.

Buon proseguimento di giornata!
Dani

venerdì 22 marzo 2013

22 marzo 2013



Buongiorno! Ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Le mie mani
(Charles Singer)
 
Le mie mani, coperte di cenere, segnate dal mio peccato e da fallimenti, davanti a te, Signore, io le apro, perché ridiventino capaci di costruire e perché tu ne cancelli la sporcizia.
Le mie mani, avvinghiate ai mie possessi e alle mie idee già assodate, davanti a te, o Signore, io le apro, perché lascino andare i miei tesori...
Le mie mani, pronte a lacerare e a ferire, davanti a te, o Signore, io le apro, perché ridiventino capaci di accarezzare.
Le mie mani, chiuse come pugni di odio e di violenza, davanti a te, o Signore, io le apro, deponi in loro la tua tenerezza.
Le mie mani, si separano dal loro peccato, davanti a te, o Signore, io le apro: attendo il tuo perdono.


Buon proseguimento di giornata!
Dani

giovedì 21 marzo 2013

Orsetto freddoloso

Eccolo qua in tutta la sua nudità!
Finalmente ho finito l'orsetto del sal!



Ora mi manca di vestirlo... e quindi devo affrontare la seconda tappa che prevede di fargli cappello e cappottino!

Che  burlone! Si è messo anche a testa in giù per fare le foto!



Dovrò usare colori neutri per i suoi accessori, perché il frugoletto al quale andrà il mio orsetto, ancora non si sa se è maschio o femmina!

Spero che un giorno, quando comincerà a giocare, il mio orsetto possa essere il suo peluche preferito! Ne sarei felicissima!

Bene, dato che sono un pò indietro con questo sal, è meglio che smetta di sognare ad occhi aperti e mi metta al lavoro per coprirlo... ancora fa un pò freddo e il cappottino ci vuole!

A presto!
Dani

21 marzo 2013

Buongiorno, ecco il ritaglio del giorno da Qumran2.net:

Il Cristianesimo
(Paolo VI)
 
Il Cristianesimo non è solo una ricchezza presente, è un tesoro di promesse, sorgente di speranza.

Buon proseguimento di giornata a tutti!
Dani

mercoledì 20 marzo 2013

Catenella dopo catenella

Ciao a tutti!

Tempo fa vi ho parlato di una mia piccola passione per gli animaletti fatti all'uncinetto, gli amigurumi: colorati, allegri, fantasiosi e amici dei bambini, negli ultimi periodi stanno raccogliendo grandi successi da parte delle amanti dell'uncinetto!

Questa tecnica creativa ha origini antichissime, e personalmente prima di avvicinarmi al mondo dei pupazzetti, ho cominciato con l'imparare i punti base e provare a creare alcuni lavori più semplici.

Così, catenella dopo catenella, ho creato la mia prima sciarpa che ho immancabilmente regalato ad una mia amica "di forum":



Non contenta, ne ho creata un'altra che ho regalato questo Natale alla mia amica Angela, a cui sono legata dai tempi del liceo, e a cui ho abbinato un paio di scaldamani:
















Nel frattempo ho imparato anche a lavorare in tondo e mi sono dedicata ai fiori, dalle semplici margherite, a quelli più complessi:





Da qui, non mi sono fermata, ed ho continuato ad uncinettare perfezionando la mia mano e imparando nuovi punti... ma di questi vi parlerò in un'altra occasione!

Spero che le foto dei miei piccoli lavori possano esservi d'aiuto, anche solo per avere un'idea per un regalo originale, ma sopratutto unico e carico d'amore!

Buon proseguimento di giornata!
Dani

20 marzo 2013

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Fiore e farfalla


Una volta, un uomo chiese a Dio: un fiore e una farfalla.
Ma Dio gli diede un cactus e una larva.
L'uomo era triste poiché non capiva cosa aveva sbagliato nella richiesta. Allora pensò: con tanta gente che aspetta.... e decise di non domandare niente.
Passato qualche tempo, l'uomo verificò la richiesta che era stata dimenticata.
Con sua sorpresa, dallo spinoso e brutto cactus, era nato il più bel fiore.
E la orribile larva si era trasformata in una bellissima farfalla.

Dio agisce sempre giustamente.
Il tuo cammino è migliore, anche se ai tuoi occhi appare tutto sbagliato.
Se hai chiesto a Dio una cosa e ne hai ricevuto un'altra, abbi fiducia. Abbi la certezza che egli dà sempre quello di cui hai bisogno, al momento giusto. Non sempre quello che desideri è quello che necessiti.
Siccome egli non sbaglia mai la consegna delle tue richieste, vai avanti senza mormorare o dubitare.
La spina di oggi sarà il fiore di domani!



Buon proseguimento di giornata!
Dani

martedì 19 marzo 2013

19 marzo 2013

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Preghiera a San Giuseppe

Giuseppe, uomo del silenzio
e della contemplazione,
insegnaci a leggere con fede la storia,
a scoprire come il Padre nascostamente
operi sempre negli eventi
senza alterarne il corso:
aiutaci perché ciascuno risponda
alle personali attese di Dio
come tu hai risposto.
Amen.



Poco fa, nell'omelia della Santa Messa di inizio Pontificato, Papa Francesco ha sottolineato la figura di questo santo uomo, lavoratore, forte, silenzioso e custode della Sacra Famiglia e della Chiesa intera.
L'invito ad essere custode del creato e del prossimo, sopratutto dei piccoli del Vangelo, è rivolto a tutti noi: uomini e donne di buona volontà che formiamo il Popolo di Dio.

E oggi faccio gli auguri a tutti i papà, perché siano custodi della propria famiglia come lo è stato San Giuseppe.


Buon proseguimento di giornata!
Dani

lunedì 18 marzo 2013

Partecipo ad un corso

Ciao a tutti,
da oggi mi rimetto al banco di scuola!
Partecipo al corso "Migliora il tuo blog con Topogina" organizzato da Alex del blog "C'è crisi, c'è crisi".


Se fate un salto nel link che vi ho indicato, vi ritroverete immerse in un mondo di colori, ma sopratutto in un blog che parla di tanti argomenti utili, dal corso di blogging che sto seguendo io, al mondo dei bambini, passando per riciclo e creatività!

Alex, che è la blogger ideatrice di questo mondo colorato, si interessa di molti argomenti e non lo fa così per farlo, ma in ogni post ci sono tanti dettagli e consigli utili!

Quindi, non vi resta che farci un giretto, e sono sicura che troverete anche voi qualcosa che colpisce la vostra attenzione e vi sarà sicuramente utile!

Buon proseguimento di giornata!
Dani

18 marzo 2013

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio del giorno da Qumran2.net:

Dammi tutti i soli
(Chiara Lubich, Meditazioni, Città nuova)
 
Signore, dammi tutti i soli...
Ho sentito nel mio cuore la passione che invade il tuo,

per tutto l'abbandono in cui nuota il mondo intero.
Amo ogni essere ammalato e solo.
Chi consola il loro pianto?
Chi compiange la loro morte lenta?
E chi stringe al proprio cuore il cuore disperato?
Dammi, mio Dio, d'essere nel mondo il sacramento tangibile del tuo amore: d'essere le braccia tue, che stringono a sé e consumano in amore tutta la solitudine del mondo.


Buon proseguimento di giornata!
Dani

domenica 17 marzo 2013

Primo Angelus

Questa mattina il nostro nuovo pastore, Papa Francesco, ha pregato e si è affacciato in piazza San Pietro per il suo primo Angelus.
Chi volesse leggere le sue parole, può farlo qui.
Ciao ciao!
Dani


17 marzo 2013

Ciao a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Accendere una fiamma 
(Plutarco)
 
L'opera del maestro non deve consistere nel riempire un sacco, ma nell'accendere una fiamma.

Buona serata a tutti!
Dani

sabato 16 marzo 2013

Un forum come tanti?

Ciao a tutti, ciò di cui voglio parlarvi in questo post è un forum.
Apparentemente è un forum come tanti, gratuito e ricco di discussioni.

Ciò che lo rende speciale, almeno per me, sono le persone che ogni giorno lo frequentano!
Sembra strano perché in fondo internet è un canale molto impersonale... si sta dietro uno schermo, spesso non si conosce il viso di chi sta scrivendo, e molto spesso non ci si incontra realmente.

Da quando frequento questo forum però, mi sono ricreduta.

Anche se molte di noi non si sono mai viste né incontrate, si vede subito che l'atmosfera è particolare... e io in questo angolino del web mi ci trovo proprio bene con le mie amiche!

Si, ho scritto la parola giusta: amiche!

Qui ci si confronta sui ricami, il colore delle matassine, gli aghi, e tutto ciò che riguarda il ricamo... ma ci si ritrova anche tutti i giorni a parlare tra di noi, a consigliarci sui figli, sulle situazioni di cuore, su tante piccole e grandi cose che ci accadono ogni giorno, si danno e ricevono consigli, si trovano parole di conforto, e tante spalle su cui piangere e ridere! 

Insomma, tutto quello che fanno le amiche! Con l'unica differenza che siamo dietro uno schermo... ma la sostanza non cambia! 
Ed è quella che conta!

Volete sapere come si chiama questo forum? 
Va bene, ve lo dico: "I folletti laboriosi - Iniziative a punto croce".

Già il nome vi fa capire che non è solo un posto dove si incontrano persone accomunate dal ricamo a punto croce, ma è un'oasi nel deserto, un posticino speciale dove oltre al proprio piacere per il ricamo, si pensa agli altri e si agisce concretamente!

Inizialmente, nel 2006, il forum è nato come tutti quelli che si trovano in giro nel web, ma già poco dopo la sua nascita, l'amministratrice del forum, che io chiamo mamy, Gabriella, ha dato inizio ai primi progetti benefici a favore dei bambini.

Da li, di progetti ne sono stati fatti molti, finché nel 2010 siamo diventate ufficialmente un'Associazione di Volontariato!

E io, ogni giorno mi ritaglio dieci minuti per passare a trovarle in questo angolino speciale... perché gli amici vanno coltivati come i fiori!



Che dite, vi ho invogliato a visitare questo angolino? Spero di si!
Oltre al link qui sopra, trovate anche il banner del forum nella colonna di destra!

Ciao ciao!
Dani

16 marzo 2013

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio del giorno da Qumran2.net:

Potenti?
(Roger Schutz)


Una certa mentalità unisce volentieri cristianesimo e potenza. Ma se il Signore, con la sua venuta, ha innalzato gli umili e abbassato i potenti, possiamo noi cercare ancora un'alleanza con i forti?

Buon proseguimento di giornata e buon sabato!
Dani

venerdì 15 marzo 2013

Blog Carbon Neutral

Buongiorno a tutti.

Questo mio blog, è già un mese che è in rete... mamma come vola il tempo!

Ho sempre cercato di pubblicare i miei post in modo comprensibile e cercando di parlare non solo di ciò che piace a me, ma anche di ciò che può essere utile agli altri.

E oggi, per il primo mese del mio blog, vorrei fare qualcosa anche per questa nostra Terra: ho aderito all'iniziativa di questo sito dove, esprimendo la propria volontà a partecipare tramite una mail, si può prelevare un banner per il proprio blog o sito internet e, cosa più importante e fondamentale, si contribuisce alla riduzione di emissioni di CO2 da parte dei server che permettono ai nostri blog di essere visibili in rete.

Questo è possibile perché per ogni blog che aderisce all'iniziativa, viene piantato un albero di Quercia!

Il tutto è gratuito per chi aderisce e in fondo se fare un gesto per la nostra Terra non costa nulla, è ancora meglio!

Di questi banner ne ho visti molti nei miei giri on line, quindi penso che ci si possa fidare e che non sia una bufala!

Il banner lo potete vedere nella barra a destra!

Il mio blog è a impatto zero sull'ambiente!

Buon proseguimento di giornata a tutti!
Dani

15 marzo 2013

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio del giorno da Qumran2.net:

Il fiore all'anima
(S. Agostino)
 
Due sono le cose necessarie all'uomo,
da non disprezzare mai,
beni propri della natura umana:
la salute e l'amico.
La salute è il fiore all'occhiello della vita fisica.
L'amico è il fiore all'anima innamorata
dell'intera esistenza.



Buon proseguimento di giornata!
Dani

giovedì 14 marzo 2013

14 marzo 2013



Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio del giorno da Qumran2.net:

Le scelte di ogni giorno

Signore,
sto comprendendo che spesso
cerco la via più semplice e meno faticosa:
faccio l'autostop
piuttosto di camminare;
invento malesseri
piuttosto di affrontare momenti impegnativi;
regalo menzogne
quando mi è chiesta la verità;
preferisco nascondermi
quando mi è chiesto di collaborare;
scarico la colpa sugli altri
quando dovrei assumermi le mie responsabilità;
prendo in giro gli amici
invece di essere solidale con loro;
ho dato spazio alle lamentele e ai piagnistei
anziché vivere le giornate con gioia.
Signore,
fammi capire il senso della vita.


Buon proseguimento di giornata!
Dani

mercoledì 13 marzo 2013

L'attesa è finita

Eccola, eccola! La fumata bianca!



Abbiamo il nuovo Papa! Papa Francesco!



A lui, umilmente e semplicemente come è mio solito, vorrei fare gli auguri perché il suo pontificato sia il riflesso dell'Amore di nostro Signore Gesù e il santo poverello di cui porta il nome, gli sia da esempio nella Carità e nell'amore verso gli ultimi.

Per me, che sono umbra, sapere che il nuovo papa porta il nome di San Francesco, è stata una grande gioia! Forse sarà perché vedo Assisi dalle mie finestre e ci sono stata tantissime volte, ma il santo poverello della mia Umbria, è per me un vero modello di umiltà e coraggio, e spero che il nuovo papa sia ispirato da questa figura per essere rinnovatore della Chiesa, come lo è stato San Francesco per il suo tempo.

E al pontefice emerito, Benedetto XVI, un forte GRAZIE per tutto ciò che ha fatto, e l'augurio di continuare serenamente il suo pellegrinaggio sulla terra.



Buon proseguimento di serata!
Dani

Il primo amore non si scorda mai

Ciao a tutti, in questo post voglio parlarvi del mio primo amore.
Non quello del cuore, non voglio parlare del mio primo fidanzato... ma della prima tecnica di cui mi sono innamorata, e che mi ha avvicinato al mondo della creatività.

Fin da quando andavo alla scuola materna, mi è sempre piaciuto molto disegnare. 
La prima cosa che facevo arrivata nell'aula, era prendere un foglio, un barattolino di colori, e disegnare: bambini, case, arcobaleni e tutto ciò che la mia fantasia mi suggeriva.

Passati gli anni, la mia passione per il disegno non è diminuita. Ho imparato a disegnare meglio le persone, e alle elementari ricoprivo di disegni le mie amichette! Disegni che raffiguravano sopratutto principesse, carrozze trainate da cavalli e principi azzurri.

Il disegno è stato l'hobby che ha impegnato la mia mente per un bel pezzo della mia infanzia... fin quando, un pomeriggio d'estate che avevo sui 12 anni, vidi mia madre che impugnava un ago e ricamava su una tela uno strano disegno.
Disegno... la mia attenzione è stata subito catturata!
Così, ho cominciato a ripetere tutti i giorni "Mamma, mi impari a ricamare?" (il verbo lo sbagliavo sempre, la grammatica non mi è mai piaciuta!) e lei, un pò per sfinimento e un pò per tenermi occupata, mi ha insegnato a "disegnare" sulla tela le mie prime crocette.



Si, perché il ricamo strano che vedevo fare da mia madre, era il famoso "Punto Assisi" che nella mia regione, l'Umbria, è molto diffuso. Con il tempo questa tecnica mi ha affascinato sempre più, anche se in realtà io non ho mai ricamato i soggetti tipici di questo punto, ma mi sono sempre dedicata al ricamo a punto croce in generale, per farne piccoli lavori e non quadri e tovaglie, come prevede in genere questo punto.



Ma non è finita mica qui! Dopo quell'estate in cui mi sono fatta da sola il mio primo quadretto, sono arrivate le scuole medie, e poi le superiori che mi hanno assorbito completamente... tanto da mettere in disparte il ricamo, a discapito di un'altra mia grande passione che è la lettura, ma di questa ve ne parlerò in un altro momento.

Arriva anche l'università e, con lei, torna anche la passione per il ricamo!
Tempo di leggere romanzi non ne avevo molto, in fondo leggevo tutti i giorni appunti e libroni universitari, che alla sera non volevo vedere più libri... ma ago e filo da ricamo, si!
In breve ho riscoperto questa passione che, devo dire la verità, in un primo momento mi è servita sopratutto per distrarmi e rilassarmi, ma poi è sfociata in qualcosa di utile: i bavaglini ricamati che, dal 2008 in poi, ho regalato a diverse mie amiche in occasione della nascita dei loro bambini.

Di parole ne ho scritte fin troppe in questo post, quindi passo ad alcune foto!






E voi, qual'è stato l'hobby di cui vi siete innamorati per primo?

Buon proseguimento di giornata, e a presto!
Dani

13 marzo 2013

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio del giorno da Qumran2.net:

Riflessione
(Immanuel Kant, Critica della Ragion pratica)
 
Due cose riempono l'animo di ammirazione e di riverenza sempre nuova e crescente, quanto più spesso e più a lungo il pensiero vi si ferma su: il cielo stellato sopra di me e la legge morale in me.



Buon proseguimento di giornata!
Dani


martedì 12 marzo 2013

12 marzo 2013



Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

La vera fortezza
(Luciano Canonici)
 
La più grande manifestazione di fortezza è quella di saper accettare e obbedire, non quella di comandare e imporsi agli altri.

Buon proseguimento di giornata!
Dani


lunedì 11 marzo 2013

12° Giornata Nazionale

Ciao a tutti!
Come avrete sentito nei giorni scorsi dalla tv, ieri è stata la 12° Giornata Nazionale a sostegno dell'UNITALSI.
In molte piazze italiane era possibile acquistare, con un'offerta, una piccola pianta di olivo, il cui ricavato è stato devoluto a favore dell'associazione stessa.


Già vi avevo detto che io ne faccio parte, quindi ieri mattina ho partecipato anche io nella vendita delle piantine e ho contribuito personalmente acquistandone una.


Il testimonial dell'iniziativa è da diversi anni il conduttore televisivo Fabrizio Frizzi, che era presente anche a Lourdes nell'ultimo pellegrinaggio nazionale di settembre.


Personalmente trovo che sia un bellissimo gesto, da parte di persone famose, dedicarsi agli altri nell'aiuto ad associazioni benefiche.


Simbolo di sensibilità e di bontà, di generosità nel condividere la propria vita, e un esempio per tante persone che potrebbero aiutare il prossimo, ma pensano solo al proprio tornaconto.


Per il momento la mia piantina è nel vaso di plastica con il quale l'ho portata a casa ieri, ma presto troverà una nuova sistemazione: devo solo scegliere se piantarla nel mio giardino o in un vaso più grande.

Resta il fatto che, nel vaso o nel terreno, l'ulivo è simbolo di pace ed è una pianta che può vivere anche secoli... penso che pianta migliore per simboleggiare l'amore, non ci sia!

Grazie a tutti coloro che hanno contribuito all'iniziativa, acquistando le piantine o facendo una semplice offerta.

Le iniziative che l'UNITALSI promuove, non sono solamente i pellegrinaggi a Lourdes e negli altri santuari mariani: i progetti riguardano anche case di accoglienza per bambini orfani, case vacanze per i disabili, presenza di volontari unitalsiani nella Protezione Civile, missioni estere e tante altre iniziative che possono esistere solo grazie alla generosità delle persone.


Come recita il motto dell'iniziativa: 
"Per te un piccolo gesto, per loro un grande dono".

Buon proseguimento di giornata a tutti!
Dani

11 marzo 2013

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio del giorno da Qumran2.net:

Bontà
(Don Luigi Orione)
 
Non è buono chi non sa essere buono con chi è cattivo.

Buon proseguimento di giornata!

Dani

10 marzo 2013

Un pò in ritardo, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Peccato e penitenza
(Giovanni Paolo I)
 
Qualcuno dirà: ma se io sono povero peccatore? Gli rispondo come risposi a una signora sconosciuta, che s'era confessata da me molti anni fa. Essa era scoraggiata, perché - diceva - aveva avuta una vita moralmente burrascosa. Posso chiederle - dissi - quanti anni ha? - Trentacinque. - Trentacinque! Ma lei può viverne altri quaranta o cinquanta e fare ancora un mucchio di bene. Allora, pentita com'è, invece che pensare al passato, si proietti verso l'avvenire e rinnovi, con l'aiuto di Dio, la sua vita. Citai in quell'occasione S. Francesco di Sales, che parla delle «nostre care imperfezioni». Spiegai: Dio detesta le mancanze, perché sono mancanze. D'altra parte, però, in un certo senso, ama le mancanze in quanto danno occasione a Lui di mostrare la sua misericordia e a noi di restare umili e di capire e compatire le mancanze del prossimo.

Buonanotte, a domani!
Dani

sabato 9 marzo 2013

Svolazzi riciclosi

"Con questo post partecipo al 5° Linky Party by Riusa & Crea"

Ciao a tutti!
Il titolo di questo post è un pò burlone, e sembra che io voglia parlare di farfalle!
In un certo senso è così, perché le protagoniste del mio scritto sono le mie farfalline avvolgifilo!

Chi non pratica l'hobby del ricamo, forse non sa nemmeno che esistano oggetti con questo nome, ma non preoccupatevi... non è nulla di misterioso!

Le farfalline avvolgifilo non sono altro che dei supporti di plastica o cartone, attorno alle quali vengono avvolte le matassine da ricamo! 
Io le ho conosciute quasi per caso, quando ho trovato in merceria una scatolina di plastica con tanti scomparti, che ho acquistato appunto per tenere in ordine le mie matassine da ricamo.
Comprese nel prezzo, c'erano anche 50 farfalline di plastica... che ben presto non mi sono bastate più!



Mi sono stupita anche io della cosa, ma che ci vuoi fare? Quando c'è la passione, ci si ritrova a comprare anche matassine con colori simili!

Se vi recate in merceria, vengono vendute anche farfalline senza scatoletta, ma sinceramente non le ho comprate: un costo abbastanza elevato per farfalline di cartone... e qui subito si è accesa una lampadina nella mia testa!

Farfalline di cartone? 
Che ci vuole a farsele da sola?

E in men che non si dica, ho cominciato a mettere da parte un pò di scatoline di cartone, da quelle del dentifricio a quelle dell'analgesico! 
Ho usato una delle mie farfalline di plastica come stampo e... il gioco è fatto!



Questa è stata una semplice idea per risparmiare un pò di soldini, ma la cosa importante che vorrei trasmettere è che a volte, bastano semplici oggetti e un pò di ingegno per risparmiare qualcosina, ma sopratutto anche per dare una mano a non sporcare troppo di rifiuti questo nostro mondo un pò malato!

Spero che il mio post abbia contribuito a far accendere una lampadina anche in voi!
Buon proseguimento di giornata!
Dani

9 marzo 2013

Buongiorno e buon inizio di fine settimana a tutti!
Ecco il ritaglio del giorno da Qumran2.net:

La furbizia del maligno


San Antonino, Arcivescovo di Firenze, un giorno si trovò il demonio accanto al confessionale. Subito gli chiese: "Che fai qui, brutta bestia?".
Il demonio rispose: "Vengo a restituire".
"Che cosa?" replicò il Santo.
"Vengo a restituire la vergogna ai fedeli che stanno per confessarsi. L'ho loro tolta quando li ho istigati al male, affinché non paventando più il peccato, si decidessero a commetterlo. Adesso la restituisco affinché, arrossendo per quanto hanno fatto, si decidano a non manifestare le loro colpe".


Buon proseguimento di giornata a tutti!
Dani

venerdì 8 marzo 2013

Festa della donna



Eccoci qua, come ogni anno siamo arrivati all'8 marzo.
In giro si vedono tante mimose, il loro colore riempie le vetrine dei negozi, dei bar e dei fiorai.
Mette allegria, e fa pensare alla primavera imminente.

Google ha dedicato a questa giornata una bella immagine, con cui ho aperto questo post.
Su Wikipedia c'è una voce che parla della "Giornata internazionale della donna".

Tutto è bello, tutto è allegro. 
Tutto ci vuol far pensare alla forza delle donne, al loro sconfinato amore di madri.
Tutto ci vuol far riflettere sull'ingiustizia della violenza sulle donne.

Una domanda mi sorge spontanea, come diceva un tale in televisione tanti anni fa: 
ma il mondo è sordo, o indifferente?

Perché tante donne vengono sfruttate come prostitute?
Perché ogni anno ex mariti o ex fidanzati decidono di uccidere le donne che fino a non molto tempo prima amavano? O credevano di amare?
Perché esisteva, e forse esiste ancora, la pratica dell'infibulazione?
Perché alle donne viene spesso bloccata la carriera nel lavoro?
Perché ci sono paesi in cui le donne non sono libere di sposare chi amano veramente?
Perché per lavorare in certi ambienti, bisogna sfoggiare un bel fisico e comportarci da sciocche?

Perché, perché, perché...

Le domande potrebbero essere tantissime! Ma le risposte? Nessuno le da... o forse non vuole darle perché scomode...

Meditiamo gente, meditiamo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...