Lettori fissi

mercoledì 21 maggio 2014

21 maggio 2014

Buongiorno a tutti, ecco il ritaglio di oggi da Qumran2.net:

Il Salvatore
(Il Salvatore di Herman Hesse)

Sempre rinasce come uomo,
parla ai pii, parla ai sordi,
ci è vicino, e di nuovo lo perdiamo.

Si deve rialzare da solo,
deve farsi carico dei bisogni e dei desideri dei fratelli,
di nuovo viene crocifisso.

Dio si annuncerà nuovamente,
il divino sfocerà nella valle dei peccati,
lo spirito eterno sfocerà nella carne.

Di nuovo, anche ai giorni nostri,
il Salvatore è in cammino per benedire,
per incontrare le nostre paure, le lacrime,
le lacrime, le suppliche, i lamenti con lo sguardo tranquillo
che non osiamo incontrare,
perché solo i bambini lo possono sopportare.


Buon proseguimento di giornata a tutti.
Dani

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...