Lettori fissi

lunedì 20 ottobre 2014

Quo vadis?


Le vicende sentimentali del patrizio Vinicio e di Licia, figlia di un re svevo, sullo sfondo della Roma imperiale all'epoca delle persecuzioni neroniane contro i cristiani. Un magistrale affresco storico, il romanzo che fruttò allo scrittore polacco Sienkiewicz(1846-1916) fama mondiale e il premio Nobel (1905).(trama del libro tratta da qui)

Quando ero adolescente leggevo sempre romanzi che non fossero storici, sopratutto perché non ho mai avuto un debole per la materia "storia". Ho sempre odiato imparare date a memoria (le stesse che puntualmente dimenticavo) e fatti che consideravo lontani anni luce da me... crescendo invece, ho imparato ad apprezzare la storia e anche i libri che ne parlano.

Non so se la vicenda di Vinicio e Licia sia realmente accaduta, ma tutto il "contorno storico" si, e quello delle persecuzioni cristiane è un argomento che mi interessa molto, anche dal punto di vista della fede. Lo scrittore, inoltre, a mio parere è stato molto bravo nel descrivere la vicenda: il tutto è narrato in modo chiaro e avvincente, e il lettore ha quasi la sensazione di trovarsi realmente nell'antica Roma.

Insomma, se vi va di fare un tuffo nella Roma imperiale, questo è il romanzo che fa per voi!

Buona lettura!
Dani

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...