Lettori fissi

mercoledì 11 marzo 2015

11 marzo 2015

Buon pomeriggio, ecco il pensiero di oggi per la Quaresima:

Tu mi tieni interamente nella tua mano, Padre del cielo. Questa mano è così grande, così vigorosa che potrebbe schiacciare la piccola creatura che io sono; ma la tua mano è una mano paterna, che protegge gelosamente quelli che ha creato. Sono poca cosa nel cavo della tua mano, ma sono munito della tua potenza divina, avvolto da una immensa bontà. Che cosa diverrei se fossi abbandonato in mezzo a un universo sconosciuto, lanciato alla deriva tra i flutti di un'esistenza cosparsa di imprevisti?Avrei tutto da temere, e l'avvenire sarebbe pieno di minacce, di sgradite sorprese, di una fatalità inesorabilmente capricciosa: sarei lo zimbello degli eventi. Ma nella tua mano, la mia vita riposa fiduciosa. Quale sorpresa o quale fatalità potrebbe prevalere contro la tua mano? Nulla può accadermi, che non sia dato da questa mano. E' la mano di un Padre che ama follemente suo figlio e che può prodigargli soltanto del bene. Mi lascio dunque portare dalla tua mano paterna, ovunque mi condurrà. Che gioia e che sicurezza affidarmi semplicemente alla tua mano sempre fedele, vivere, soffrire, morire in essa, per rimanervi in eterno!

Buon proseguimento di giornata a tutti.
Dani

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...